Sparatoria al M’Ama: Tania ha subito un altro intervento chirurgico

sparatoria al M'AmaSparatoria al M’Ama: Tania ha subito un altro intervento chirurgico.

La giovane donna ferita la notte del 21 luglio da tre colpi di pistola davanti al Lido M’Ama, è ancora ricoverata all’Ospedale Papardo. Il suo sarà un lungo percorso di guarigione. Tania ha subito una nuova operazione al femore e, dopo l’intervento ha lasciato il reparto di Rianimazione. Adesso la ragazzi si trova nel reparto di Ortopedia. Alcune piccole schegge dei proiettili della calibro 38 che le ha sparato contro Gianfranco Aloisi non sono state asportate. La loro rimozione, infatti, potrebbe causare ulteriori problemi.

Tania è la vittima della sparatoria al M’Ama, un folle gesto messo in atto da Gianfranco Aloisi e Alessandro Cutè. I due giovani, dopo aver ricevuto un netto “No” da parte di uno dei buttafuori del M’Ama, che ha impedito loro di prendere parte ad una festa privata, hanno deciso di impugnare una pistola calibro 38 e di sparare ad altezza d’uomo verso l’ingresso del locale, ferendo Tania.

Per loro l’accusa è di tentato omicidio.

(550)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *