Provinciale. Spaccia droga davanti a due Carabinieri fuori servizio: arrestato

Foto dell'auto dei Carabinieri vista di profiloPensava di poter spacciare droga senza problemi il 36enne marocchino che, nella zona di Provinciale, è stato beccato in flagranza di reato da due Carabinieri liberi da servizio. Gli uomini dell’Arma lo hanno individuato proprio mentre cedeva della marijuana ad un 43enne messinese in via Cardinale Guarino.

Notando il fare sospetto dello straniero, i due militari hanno deciso di seguirne i movimenti, fino a quando non lo hanno notato estrarre dalla tasca un involucro, pesarlo, e cederlo all’italiano.

I due uomini sono stati subito bloccati e inutile è stato il tentativo del marocchino di divincolarsi e cercare la fuga.

I due Carabinieri, infatti, lo hanno immobilizzato e tratto in arresto per spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza pubblico ufficiale. A seguito di perquisizione personale, oltre alla marijuana, è stato trovato anche un bilancino di precisione, utilizzato per pesare la droga, che è stato sottoposto a sequestro insieme alla marijuana.

Per il pusher 36enne sono scattate le manette e, adesso, si trova agli arresti domiciliari.

(356)

1 Commento

  • riccardo vattelapesca scrive:

    Ce da chiedersi cosa ne faranno ora di questo essere? in carcere poi rilasciato causa diavoleria legale di una legge di m***a, tra qualche mese, massimo un anno (non credo che gli diano una pena detentiva così pesante) non avendo alcun lavoro, chi se lo prende un p.di m. come questo, godrà di mangiare, assistenza gratuita di qualche ipocrita centro benefico, chi pagherà in soggiorno di questo essere? Noi! Evviva l’Italia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *