Sequestro, pestaggio e cappio al collo della vittima. 4 arresti dei Carabinieri

CarabinierisantostefI Carabinieri di Santo Stefano di Camastra, alle prime luci dell’alba di questa mattina, hanno arrestato 4 persone, tutte residenti a San Fratello, responsabili, in concorso tra loro, dei reati di sequestro di persona aggravato, violenza privata aggravata, lesioni personali aggravate e minaccia aggravata.

Il provvedimento cautelare emesso dal Gip del Tribunale di Patti, Onofrio Laudadio, su richiesta del Pubblico Ministero, Rosanna Casabona, che ha coordinato le indagini avviate nel gennaio scorso dai militari di San Fratello, è stato notificato ad Angelo Lombardo, 32 anni, già noto alle Forze dell’Ordine, autista, Filadelfio Marino, 53 anni, impiegato comunale, Giuseppe Marino, allevatore, e Antonino Marino, 28 anni, operaio.

La sera del 2 gennaio scorso, i quattro avrebbero aggredito un uomo dell’hinterland santagatese. Prima gli hanno sbarrato la strada, con la propria vettura, poi lo hanno trascinato fuori dalla sua auto e colpito ripetutamente con calci e pugni, infine gli avrebbero stretto un cappio intorno al collo minacciandolo.

La vittima, rimasta in balia dei quattro per quasi due ore, a seguito dell’aggressione ha perso i sensi e solo dopo diverso tempo è riuscito a tornare a casa. Per i quattro sono scattati dunque gli arresti domiciliari.

(71)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *