Sequestro beni della DIA di Catania a imprenditore di Cesarò

dia per nuovoLa Dia (Direzione Investigativa Antimafia) di Catania, collaborata dalla Sezione Operativa di Messina, sta eseguendo il decreto di sequestro beni emesso dal Tribunale di Catania – Sezione Misure di Prevenzione – nei confronti di Giovanni Pruiti, ritenuto reggente del clan mafioso operante a Cesarò, e referente territoriale, per la zona di Bronte e nel territorio dei Nebrodi, del clan catanese “Santapaola-Ercolano”.

Il Tribunale di Catania ha disposto il sequestro dell’ingente patrimonio a lui riconducibile, direttamente o indirettamente, consistente in imprese operanti prettamente nel settore agricolo (allevamento e coltivazione di fondi), numerosi terreni agricoli, fabbricato ubicato a Cesarò , diversi veicoli, titoli ordinari AGEA e rapporti finanziari in corso di quantificazione.

(in aggiornamento)

(247)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *