Sequestratati beni a imprenditore ritenuto affiliato alla mafia di Mistretta

diaLa D.I.A. di Messina, con il coordinamento del Centro Operativo di Catania, all’alba di oggi ha posto i sigilli ad attività imprenditoriali molte note nel comprensorio di Caronia, riconducibili, anche attraverso interposte persone, ad un imprenditore vicino alla “famiglia” mafiosa di Mistretta, operante nella zona tirrenico-nebroidea della provincia messinese.

Il sequestro, ancora in fase di esecuzione, è il frutto di un’attenta disamina eseguita dagli investigatori della D.I.A. su tutte le attribuzioni patrimoniali conseguite dal soggetto colpito da provvedimento.

I particolari dell’operazione di servizio verranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà, alle 11 di stamani , negli uffici della Dia di Messina.

(230)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *