Ruba energia elettrica da un palo della luce. Arrestato 69enne

carabinieriIeri  mattina, i carabinieri di Acquedolci hanno avviato una serie di controlli con i tecnici del servizio “e- distribuzione  S. P.A.” passando a  setaccio diverse abitazioni della frazione marina  “Barranca”.

Ad essere controllate sono state un centinaio di abitazioni, costituite per lo più da seconde case, utilizzate nel periodo estivo dai vacanzieri. I controlli hanno portato all’arresto di un  pregiudicato: si tratta del 69enne C. A.  di Acquedolci.  La zona molto spesso andava in corto circuito e questo ha insospettito i carabinieri, che dunque hanno iniziato questa attività di controllo avvalendosi dell’ausilio dei tecnici della società, che hanno verificato la corretta gestione delle utenze elettriche.

Ad aiutare i carabinieri è stato proprio uno di questi blackout che si è verificato durante le attività di controllo, ma che a sua volta ha consentito di circoscrivere la zona risalendo così al colpevole.  Al di là della gravità del furto, l’attività ha permesso d’evidenziare la pericolosità della situazione.

La manomissione del palo della luce danneggiato da cui partiva l’allaccio abusivo che, attraverso una linea sotterranea,  portava la corrente ad un’ abitazione,  metteva a rischio l’incolumità degli occupanti, ma anche di tante altre famiglie che vivevano nelle vicinanze.

L’uomo nel pomeriggio, dopo la convalida dell’arresto sostenuta  davanti al Gip di Patti a cura del Sostituto Procuratore, Maria Milia, è stato rimesso in libertà sottoponendolo all’obbligo di firma.

(283)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *