Rifiutano di prestargli la tessera sanitaria per le sigarette. 20enne aggredisce due commercianti

MASSIMILIANI EDWARDUn banale rifiuto alla base dell’aggressione avvenuta ieri pomeriggio a Provinciale. Protagonista un 20enne, Edward Massimiliani, che si è scagliato contro i titolari di un esercizio commerciale della zona, colpevoli di essersi rifiutati di prestare la loro tessera sanitaria all’amica per comprare le sigarette a un distributore automatico.

Secondo gli inquirenti, di fronte al rifiuto, la ragazza avrebbe riferito al giovane amico di essere stata insultata. Questo il motivo che lo avrebbe fatto scattare. I due commercianti sono finiti in ospedale, rispettivamente con una prognosi riservata di 25 giorni il primo e di sette il secondo. Nonostante il tentativo dei commercianti di calmare il ventenne, solo l’arrivo dei poliziotti ha consentito di fermarlo.

La vittima con una prognosi di 25 giorni ha riportato la frattura delle ossa del naso, ecchimosi e traumi al volto, contusioni alla mano ed escoriazioni al braccio.

L’aggressore è stato arrestato per il reato di lesioni personali aggravate, e la ragazza denunciata per il medesimo reato all’Autorità Giudiziaria.

(83)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *