Renato Accorinti cade dalla bici in via Garibaldi, le auto riescono ad evitarlo

accorinti (2)Evitato per un soffio dalle auto, ha rischiato grosso questa mattina il sindaco Renato Accorinti, caduto dalla bicicletta, sua fedele compagna, mentre percorreva la via Garibaldi lato mare, per recarsi a Palazzo Zanca.

Le cause dell’incidente occorso al primo cittadino sono ancora tutte da verificare, ma quel che è certo è che la caduta, avvenuta in un tratto stradale deformato, avrebbe potuto avere conseguenze molto più serie.

Gli automobilisti che stavano in quel momento percorrendo l’arteria sono riusciti a vederlo in tempo e a scansarlo, mentre alcuni passanti si sono fermati a soccorrerlo. Il Sindaco è stato trasportato all’ospedale Piemonte, dove i medici hanno disposto una radiografia per una sospetta frattura al polso.  Renato Accorinti sarebbe caduto sbattendo violentemente il volto sull’asfalto e per questa ragione ha riportato diverse ecchimosi al viso e una ferita al labbro, per la quale sono stati applicati alcuni punti di sutura. Il primo cittadino è stato dimesso intorno alle 12.30.

Secondo quanto riferito dallo stesso Accorinti al vicesindaco Gaetano Cacciola, l’incidente sarebbe accaduto per il tentativo di evitare un’auto che gli aveva tagliato la strada. Il resto lo avrebbero fatto i freni della bici, da poco revisionati e dunque particolarmente sensibili. Da qui la brusca frenata e la caduta.

 

(1625)

1 Comment

  • Ser scrive:

    Egr.io Sindaco, questa è la testimonianza se ancora ce ne fosse bisogno di questa cittá; che attende una totale bitumatura, I ns figli vanno a cadere giornalmente x le voragini e non sappiamo se tornano a casa !!! Bastaaaaa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *