Rapinato un impiegato di casalinghi: voleva depositare in banca l’incasso. Indaga la Polizia

rapinaÈ stato un duro colpo per l’impiegato di un negozio di casalinghi della zona Sud di Messina che stava per depositare in banca un incasso di oltre 10 mila euro ma è stato rapinato da due uomini, con il volto travisato da caschi, che viaggiavano su un ciclomotore, all’altezza dello svincolo S. Filippo, nei pressi del Banco di Sicilia. Il commesso, minacciato con una pistola, non ha potuto fare altro che consegnare il denaro. Tanto sarà stato lo spavento che la vittima ha accusato un malore ed è stato trasportato al Policlinico per ricevere le cure necessarie. La Squadra mobile indaga per risalire all’identità dei due rapinatori.

(63)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *