Messina. Rapina al fattorino di una pizzeria: arrestati 4 tedeschi

Sventata dalla Questura di Messina la seconda rapina ai danni di un addetto alle consegne di pizza express. Un gruppo di quattro giovani tedeschi, 3 maggiorenni e una minorenne, avevano ordinato, la notte del 26 luglio, pizze e bibite attraverso una nota applicazione online e atteso che il fattorino raggiungesse il luogo concordato per la consegna.

L’ignara vittima, dopo aver consegnato quanto era stato ordinato, si è visto aggredire dai 4 soggetti e, dopo aver subito un forte calcio, il ragazzo, è riuscito ad allontanare gli aggressori.

Stesso copione si è ripetuto la notte del 27 luglio, stessa ordinazione e stesso luogo di consegna.

Stavolta il giovane dipendente della pizzeria ha richiesto l’intervento delle volanti che hanno rintracciato i quattro aggressori: Montalto Rico classe ’94, Nather Ewric classe ’98, Trifellner Meryem classe ’95 e di una minorenne.

Rapina fattorino Messina - Foto oggetti sequestratiGli aggressori erano a bordo di una Ford Focus Station Wagon di colore nero intestata ad altro loro connazionale, la cui perquisizione ha portato al sequestro di tre coltelli, un’ascia, un seghetto, una sacca, due telefoni cellulari, un portafogli e due targhe abbinate ad autovettura italiana di proprietà di un messinese all’oscuro di tutto.

I tre maggiorenni sono stati arrestati e condotti al carcere di Gazzi, la minorenne è stata affidata ai servizi sociali.

(567)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *