Primo sbarco di migranti a Lipari: una donna incinta e sette bambini

Foto di Lipari vista dall'altoPrimo sbarco di migranti a Lipari. Sono 44 gli stranieri giunti questa mattina nella spiaggia di Bruca-Fontanelle nell’isola eoliana. A bordo del gommone ritrovato nella caletta di Lipari sette bambini e otto donne, di cui una incinta, probabilmente provenienti dall’Iraq.

Il gommone è stato avvistato intorno alle sei del mattino da una barca di pescatori che ha immediatamente avvertito le forze dell’ordine: a intervenire sul luogo le motovedette della Capitaneria di Porto e i Carabinieri della Compagnia di Milazzo.

I migranti erano bloccati sulla spiaggia di una delle calette di Lipari raggiungibile solo via mare, la Guardia Costiera è, quindi, intervenuta portando il gruppo di stranieri al porto. Giunti lì sono stati sottoposti ai controlli sanitari di rito da parte del 118: nessuno dei migranti è stato portato in ospedale.

Attualmente il gruppo di stranieri è diretto a Messina per le procedure identificative. Si attendono nuovi risvolti sulle indagini per scoprire come il gommone di migranti abbia fatto a raggiungere le Isole Eolie senza essere individuato.

(206)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *