Presunto ordigno bellico nel mare di Sant’Agata. Disposto il divieto di balneazione

guardia costiera motovedettaE’ giunta nel pomeriggio di ieri una segnalazione alla Capitaneria di Porto di Messina circa la presenza di un presunto ordigno bellico nella zona di mare antistante la località Sant’Agata. La bomba, di forma circolare e con diametro di 20 cm, si troverebbe tra i lidi “Royal Beach” e  “Sea sport” a circa 5 metri dalla battigia e ad una profondità di 1,5 metri.

Per prevenire possibili incidenti, preservare la pubblica incolumità e garantire la sicurezza della navigazione, è stato ordinato il divieto di balneazione. Vietate anche la navigazione e la sosta dei natanti, la pesca ed ogni attività subacquea e diportistica in genere per un raggio di 50 metri dal luogo in cui è stato individuato il presunto ordigno.

 

(250)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *