Piena assoluzione per Cateno De Luca: non fu peculato

cateno de luca nuovoComparso davanti al gup Riccardo Ricciardi, del Tribunale di Palermo, è stato assolto con formula piena Cateno De Luca, ex capogrupp all’Ars, per il quale lo scorso 4 luglio il Pm aveva chiesto la condanna a 2 anni e 4 mesi di reclusione. Condannato, invece, a 2 anni l’altro ex capogruppo, Innocenzo Leontini. Erano i due imputati che avevano chiesto di essere giudicato con il rito abbreviato, coinvolti nel procedimento penale scaturito dall’inchiesta sulle cosiddette ‘spese pazze’ dell’Assemblea regionale siciliana, accusati di peculato. L’accusa sostenne infatti che si erano impadroniti di alcune somme destinate alle spese istituzionali e di avere utilizzato i fondi destinati allo svolgimento dell’attivita’ politica per fini personali o comunque estranei all’attivita’ parlamentare.

Leontini oggi è stato condannato a 2 anni di carcere anche per avere pagato con i fondi che spettano al gruppo politico una multa di 51 euro.

Ma quella di oggi è solo una parte della sentenza emessa dal gup Ricciardi, in quella invece riservata al rito ordinario, il gup ha rinviato a giudizio sette imputati e ne ha prosciolti 4 con la formula perche’ il fatto non sussiste.

(129)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *