Orafo rapinato insegue i malviventi e recupera il bottino. Testimoni fotografano la fuga

polizia altra bellaLa rapina ai danni di un orafo di via Ghibellina, ieri pomeriggio, è andata male per i due malviventi. Travisati da casco, i due, giunti in sella ad uno scooter, hanno fatto irruzione nel laboratorio orafo. Il titolare, pistola puntata in faccia, ha consegnato i preziosi che aveva a disposizione, di un certo valore, quindi la fuga dei rapinatori.
Ma l’orafo non è rimasto inattivo: li ha inseguiti, li ha bloccati in via Tommaso Cannizzaro ed ha pure ingaggiato una colluttazione con entrambi. Tanto è bastato perche il bottino, custodito in un sacchetto, finisse in terra. Lesta, la vittima ha recuperato i suoi preziosi.I rapinatori sono fuggiti.
Intervenuta la polizia, ha avviato le ricerche in zona. A dare manforte agli agenti, intanto, anche i numerosi testimoni, che hanno collaborato fornendo il numero di targa dello scooter utilizzato per la fuga. Qualcuno ha pure scattato foto del mezzo. Non sarà difficile identificarli.

(60)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *