Omicidio Marchese. Misure cautelari per 4 persone

polizianuovaNelle prime ore di oggi, la Squadra mobile di Messina ha dato esecuzione a una misura cautelare nei confronti di quattro soggetti accusati dell’omicidio di Stefano Marchese, avvenuto all’Annunziata alta, nelle vicinanze del rifornimento di benzina, il 18 febbraio 2005. Si parlò allora di una guerra tra clan rivali.  Marchese fu  crivellato di colpi d’arma da fuoco.

Ulteriori particolari sui risultati delle indagini, coordinate dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia, saranno forniti a seguito della conferenza stampa che si terrà alle 11.00 in Questura, alla quale parteciperà il Procuratore delle Repubblica, Guido Lo Forte.  

(96)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *