Oltre un chilo di droga nella sua cantina. Arrestato

coppolino_antonioTeneva in cantina 1 chilo e 200 grammi di marijuana e circa 120 grammi di hashish, ma i Carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto lo hanno scoperto e arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si stratta del 20enne Antonio Coppolino, disoccupato già noto alle forze dell’ordine.

Il blitz nell’abitazione del giovane è scattato  nell’ambito di servizi di contrasto dello spaccio nella città del Longano. In particolare gli uomini dell’Arma si sono concentrati sulla zona Petraro,  dove da tempo si verificavano  movimenti anomali di alcuni giovani che risiedono in quel quartiere. Nel corso di una perquisizione, nella cantina di pertinenza della casa di  Coppolino, i militari hanno trovato, un ingente quantitativo di sostanza stupefacente di vario genere: 1200 grammi circa di marijuana, 120 grammi circa di hashish, oltre a materiale adoperato dal giovane pusher per il confezionamento delle dosi. L’hashish era già suddiviso in piccoli involucri di stagnola, verosimilmente poiché già destinati alla vendita al dettaglio, il chilogrammo e 200 grammi di marijuana era conservato in un’unica busta in plastica.

La droga è stata sequestrata e inviata al RIS di Messina per gli esami di laboratorio. Antonio Coppolino è stato ristretto agli arresti domiciliari su disposizione del Sostituto Procuratore  Alessandro Liprino,    in attesa dell’udienza di convalida da parte del G.I.P. del Tribunale di Barcellona , che si terrà nella giornata di oggi.

(235)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *