Occupazione abusiva e scarse condizioni igienico-sanitarie: sanzionati alcuni locali di Taormina

Foto di repertorio vigili urbaniCon l’approssimarsi della stagione estiva, e quindi con l’arrivo dei turisti, il Commissariato di Taormina ha intensificato i controlli sulle strutture ricettive del noto comune ionico, quai ristoranti e bar, al fine di verificare il rispetto di norme e il possesso delle necessarie autorizzazioni. Diversi i locali sanzionati.

Numerose le infrazioni riscontrate, tra le più frequenti quella in materia di occupazione abusiva di suolo pubblico con tavoli e sedie, posizionati appunto senza aver ottenuto le necessarie concessioni.

Il titolare di un bar del corso è stato, inoltre, sanzionato per aver fatto uso di impianto di amplificazione per la musica infrangendo le disposizioni del Comune.

Con l’ausilio di NAS e dell’ASP è stato, infine, chiuso il deposito abusivo di un noto ristorante il cui titolare è stato multato, per un importo di 3mila euro, per le carenti condizioni igienico sanitarie del locale e la mancanza del manuale dell’autocontrollo HACCP.

(113)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *