“Nuova botta di calore” per un cittadino indiano: arrestato per atti osceni in spiaggia

George JamesmonArrestato per la seconda volta. Stagione calda, periodo di mare. Anche George Jamesmon, 42 anni, di nazionalità indiana, avrà pensato bene di approfittare della stagione per andare a “sollazzarsi” in spiaggia.  Il suo modo di “godere” lo spazio pubblico non deve essere piaciuto agli altri bagnanti che si sono visti costretti  a chiamare il 113 e segnalare la presenza dell’uomo intento a compiere atti osceni di fronte ai presenti, tra i quali anche molti bambini.

Immediatamente intervenuti, gli agenti del Commissariato di Patti hanno rintracciato l’uomo, poco distante dalla spiaggia, da cui si era allontanato  dopo aver compreso che le forze dell’Ordine sarebbero arrivate da lì a poco.

George Jamesmon, già arrestato tre anni fa sempre per reati in materia sessuale, è inoltre risultato, a seguito di successivi accertamenti, irregolarmente soggiornante sul territorio nazionale.

(58)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *