Notte di fuoco a Messina: droga, sosta selvaggia e una casa a luci rosse

Un altro venerdì sera movimentato a Messina. La Polizia Municipale è stata impegnata in servizi di controllo per tutta la notte. Sotto la loro lente è finito il centro della movida, passato letteralmente al setaccio.

Il bilancio dei controlli, coordinati dal sindaco Cateno De Luca e dall’assessore Dafne Musolino, è davvero pesante.

Oltre 5 mila euro di multe, 28 auto rimosse dai carro attrezzi perchè parcheggiate in doppia fila o trovate in zone di sosta vietata. Il rispetto del codice della strada sembra davvero qualcosa di troppo difficile da rispettare per gli automobilisti messinesi, sempre più indisciplinati.

Scattato anche un sequestro di droga con la conseguente denuncia di alcuni giovani all’autorità giudiziaria.

In questa notte di controlli a Messina è stata scoperta una casa a luci rosse. All’interno dell’appartamento sono state sorprese due donne colombiane, a cui è stata sequestrata una cifra in denaro considerata provento dell’attività illecita. Rivenuta nell’abitazione anche sostanza stupefacente.

(3957)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *