Milazzo: tre arresti per rissa e lesioni personali

Carabinieri

.

Sono scattate le manette, nella nottata di ieri, per tre ventenni accusati di rissa e lesioni personali colti in flagranza di reato dai Carabinieri di Milazzo, denunciata anche una minorenne in stato di libertà.

Le forze dell’ordine sono state allertate intorno alle tre del mattino, ricevendo una richiesta di intervento nei pressi di un bar nel pieno centro di Milazzo, per una rissa in atto.

All’arrivo delle volanti in via Col. Bertè molti giovani si sono dileguati, ma le forze dell’ordine sono riuscite comunque a individuare i soggetti protagonisti della rissa, bloccando in particolare: F.G.  classe ’96, e C. A. classe ’97. I due giovani presentavano i vestiti macchiati di sangue e graffi anche sul volto.

Altri due soggetti sono stati rintracciati dai Carabinieri all’interno del bar ancora con le mani sporche di sangue: S. E., classe 97 in compagnia di una ragazza milazzese minorenne che è stata denunciata in stato di libertà.

I tre maggiorenni sono stati portati in caserma e sottoposti a cure mediche: uno di loro presentava un trauma facciale con frattura delle ossa nasali.

Attualmente i tre giovani si trovano agli arresti domiciliari.

(167)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *