Messinesi alla guida sempre più indisciplinati. 108 multe in 7 giorni

multeI messinesi alla guida sono sempre più indisciplinati. A confermalo le 108 multe elevate in città dai Carabinieri negli ultimi sette giorni. L’aumento delle violazioni del codice della strada coincide con la riapertura delle scuole. E’ proprio nei pressi degli Istituti scolastici di Messina, infatti, che si verificano le violazioni apparentemente innocue ma di fatto davvero pericolose.

In molti si mettono alla guida con bimbi in piedi sul sedile anteriore o portano sullo scooter il figlio senza casco. Tanti anche i genitori beccati alla guida con il proprio figlio in braccio.

Molti giovani scooteristi, poi, non indossano il casco in maniera corretta o non lo allacciano, per non parlare di altri che ne usano alcuni non omologati. Il casco infatti, ricordano i Carabinieri, deve essere aderente alla testa e della corretta taglia, omologato e sempre ben allacciato: solo così può assolvere efficacemente al compito che gli è stato assegnato, proteggere il nostro cranio ed il nostro volto.

Dall’inizio dell’anno scolastico, l’intensa attività di controllo degli uomini dell’Arma ha portato, nel dettaglio, a:

  • 31 multe per mancato uso del casco;
  • 56 multe per mancato dei sistemi di ritenuta;
  • 21 multe per uso del cellulare alla guida.

La presenza dei Carabinieri nei pressi delle principali scuole di Messina, sarà costante anche nei prossimi mesi per garantire la massima sicurezza agli studenti.

(457)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *