Messina. Sequestrata oltre una tonnellata di fuochi d’artificio

fuochi d'artificioUn blitz della Guardia di Finanza di Messina ha portato al maxi sequestro di 26.727 fuochi d’artificio pericolosi, per un peso complessivo di 1.315 kg e alla denuncia di un soggetto che commercializzava materiale esplosivo illegalmente.

L’uomo nascondeva i fuochi d’artificio in tre depositi tra Messina e Rometta che erano custoditi illegalmente in locali non idonei e sprovvisti di impianto antincendio, violando quindi le normative di sicurezza.

Il ritrovamento della Guardia di Finanza è frutto di intensi controlli, effettuati proprio sotto Natale, al fine di contrastare la fabbricazione e il commercio di botti illegali. Le indagini delle forze dell’ordine mirano a contribuire a consegnare ai cittadini messinesi delle festività natalizie più sicure, ed è concreta testimonianza del costante impegno delle Fiamme Gialle a tutela della legalità e della sicurezza.

(120)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *