Messina. Sequestro da 7 milioni di euro: imprenditore nel mirino della DIA

DIA MessinaFin dalle prime ore di questa mattina DIA (Direzione investigativa Antimafia) è stata impegnata nel sequestro dell’ingente patrimonio, pari a 7.200.000 euro, di un noto imprenditore edile della zona tirrenica di Messina.

Dalle prime ore del mattino, la D.I.A. di Messina, su disposizione del Tribunale di Messina – Misure di Prevenzione di Pubblica Sicurezza, in esito alla proposta di applicazione di misura di prevenzione patrimoniale, a firma del Direttore della D.I.A., Generale di Divisione Giuseppe Governale – e in piena sinergia operativa con la Direzione Distrettuale Antimafia di Messina, guidata dal dr. Maurizio De Lucia – sta eseguendo un decreto di sequestro apponendo i sigilli all’ingente patrimonio (quantificato in 7.200.000 euro) nella disponibilità di un noto imprenditore edile della zona tirrenica della provincia messinese.

I particolari dell’operazione verranno illustrati nel corso dell’odierna mattinata con una successiva nota di approfondimento.

Fonte: Direzione investigativa antimafia – sezione operativa Messina

(935)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *