Messina. In manette un giovane russo: aveva scippato un’anziana

Foto della refurtiva recuperata dopo lo scippo avvenuto in zona Gazzi, MessinaMessina. La Polizia ha arrestato un giovane russo che, ieri mattina, aveva aggredito alle spalle un’anziana donna e che si era dato alla fuga dopo averle strappato con forza la borsa.

Un’assolata ed apparente tranquilla domenica mattina quella trascorsa da un’anziana donna uscita di casa alla buonora e aggredita di spalle da un giovane uomo che con un rapido movimento le strappa con forza la borsa tenuta sulla spalla destra.

La segnalazione giunta alla sala operativa attiva immediatamente l’intervento delle volanti che si precipitano in zona Gazzi luogo nel quale si era consumato il reato.

Lì i poliziotti trovano l’oggetto della refurtiva ed il suo autore Vladimir Rinaldi, 22enne di origini russe, che giunto presso gli uffici di polizia, e posto di fronte all’evidenza dei fatti che giustificano il suo arresto, ha rapidamente confessato la propria colpevolezza. L’Autorità Giudiziaria competente, informata dell’accaduto, ha disposto per il giovane ladro gli arresti domiciliari in attesa di giudizio per direttissima.

La Polizia ha provveduto, infine, a rintracciare la vittima – non presente sul posto all’arrivo degli operatori – e dopo averne raccolto la testimonianza ha restituito all’anziana donna i beni che le erano stati sottratti.

(220)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *