Messina. Resistenza a pubblico ufficiale e lesioni: arrestato un cittadino nigeriano

auto della polizia - laterale posterioreOsamudiamen Uwadiae, 32enne di nazionalità nigeriana, è stato arrestato dai poliziotti di una Volante, impegnata nel controllo del territorio, per aver colpito con il manico della spazzola utilizzata per pulire i vetri un automobilista ad uno dei semafori del Viale Europa.

È accaduto ieri pomeriggio, intorno alle 17. Il ragazzo nigeriano ha proposto ad un automobilista di lavargli il vetro mentre questi era in attesa, ad uno dei semafori del Viale Europa, che scattasse il verde per poter ripartire. Al “no”, probabilmente secco, del conducente il ragazzo ha reagito in maniera inaspettata colpendo la ruota del veicolo.

Di fronte a questa reazione, l’automobilista, ha accostato e si è qualificato come appartenente alla Polizia di Stato chiedendo spiegazioni circa l’accaduto. Osamudiamen Uwadiae, rendendosi conto della circostanza sconveniente nella quale si era ritrovato per un attimo di rabbia, ha prima colpito l’automobilista con il manico di spazzola e poi si è dato alla fuga.

uwadiae osamudiamenLa fuga del cittadino nigeriano non è durata a lungo. È stato infatti raggiunto da una delle Volanti che operavano in zona ed arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Il 32enne, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato trattenuto presso le celle di sicurezza della caserma Calipari in attesa di rito direttissimo che si terrà stamani.

(242)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *