Messina. Rapina al Simply: concessi i domiciliari al responsabile

Foto dei carabinieri con l'arma trovata al rapinatoreIl gip Monica Marino ha concesso i domiciliari con il braccialetto elettronico a Gennaro Brigante, 35enne messinese responsabile, insieme con Umberto Pantò, della tentata rapina avvenuta al supermercato Simply di Via La Farina poche settimane fa.

I due uomini erano stati beccati dai Carabinieri della Stazione di Gazzi pochi secondi prima di entrare all’interno del supermercato. Per entrambi era immediatamente scattato l’arresto.

Brigante era stato trovato in possesso di un revolver calibro 38 special con matricola abrasa.

Per Pantò il gip aveva già concesso i domiciliari, adesso, su richiesta dell’avvocato del 35enne sono stati concessi anche a Brigante.

 

(204)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *