Messina. Pugni e calci contro poliziotti: arrestato 26enne

konate issaMessina. Arrestato Konate Issa, 26enne del Mali responsabile di resistenza a pubblico ufficiale.

Le volanti della Polizia sarebbero state attirate dal comportamento sospetto del giovane extracomunitario all’interno della Villetta Quasimodo, tristemente nota per avvenimenti poco piacevoli accaduti nel corso degli ultimi anni.

Il cittadino straniero, una volta fermato dalle forze dell’ordine, si sarebbe rifiutato di fornire le proprie generalità e, trovato senza documenti di riconoscimento, avrebbe cercato di divincolarsi colpendo al torace uno degli agenti.

Nuovamente riacciuffato dalla Polizia, il 26enne avrebbe continuato a opporre resistenza sferrando calci e pugni. L’uomo è stato così condotto presso la Questura per essere identificato: numerosi i precedenti penali a suo carico che, sommati ai comportamenti violenti assunti, hanno portato all’arresto di Konate.

Attualmente il giovane si trova presso il carcere di Gazzi in attesa del rito per direttissima.

(408)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *