Messina. La Polizia in acquascooter salva velisti in difficoltà

polizia in acquascooterMessina. La Polizia in acquascooter salva velisti in difficoltà. Hanno vissuto momenti di vera paura due velisti che stavano navigando nello Stretto a bordo di un natante di tre metri.

Il mare agitato ed il forte vento hanno causato un’avaria che ha reso difficile governare il mezzo, impedendo due velisti di tornare a riva. Fondamentale l’intervento della Polizia in acquascooter. I poliziotti dell’U.P.G.S.P della Questura di Messina hanno raggiunto prontamente l’imbarcazione e l’hanno rimorchiata fino al Circolo del Tennis della Vela, dove era diretta, permettevano ai due sfortunati velisti di toccare terra.

In salvo anche cinque escursionisti che ieri, partiti dal Santuario di Dinnammare, si erano smarriti lungo la dorsale ionica. I cinque hanno chiesto aiuto alla Sala Operativa della Questura di Messina i cui operatori sono riusciti a localizzarne l’esatta posizione e a darne le coordinate al Corpo Forestale. I poliziotti hanno mantenuto i contatti telefonici con gli escursionisti sino all’arrivo di personale del Corpo Forestale.

 

(178)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *