Messina. Maregrosso: sequestrate tre aree

maregrosso degradoÈ stata la Guardia Costiera di Messina a porre sotto sequestro alcune delle aree di Maregrosso abbandonate al degrado, a conclusione di un blitz effettuato ieri mattina su disposizione della Procura.

Tristemente lasciata a se stessa la zona di Maregrosso permane in uno stato di abbandono in cui immondizia di ogni tipo risiede su quella che potrebbe essere una delle più belle spiagge di Messina. E proprio a pochi metri da questa ci sono gli edifici, ormai fatiscenti, ai quali le forze dell’ordine hanno messo i sigilli.

Proprio poche settimane fa Messina era tornata a ricordarsi di questa zona in occasione della visita di Giorgia Meloni, leader di Fratelli D’Italia, giunta in città per la compagna elettorale.

È stato anche firmato il 27 ottobre scorso il contratto per la nuova via Don Blasco che, dopo trent’anni di attesa, aveva ridato una speranza per la riqualificazione di Maregrosso.

L’indignazione non manca mai quando si parla di quest’area degradata, adesso la speranza è che il sequestro da parte della Guardia Costiera riesca a tener puntati i riflettori su Maregrosso e non consentia più che ce ne si dimentichi periodicamente.

(173)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *