Messina. Incidente mortale sulla A18: chi sono le altre due vittime

Identificate le atre due vittime dell’incidente mortale avvenuto alle prime ore di oggi, martedì 15 gennaio, sull’autostrada A18 Messina – Catania, all’altezza di Scaletta Zanclea. Oltre al poliziotto Angelo Spadaro, la cui identità era stata resa nota a metà mattinata in maniera ufficiale dalla Polizia di Stato, hanno perso la vita anche un 42enne di Modica e una donna di 81 anni della provincia di Reggio Calabria. L’uomo era alla guida di uno dei tir coinvolti nello scontro mentre l’anziana donna si trovava a bordo di una Fiat Panda di colore azzurro, ben visibile nelle immagini diffuse dalla Polizia.

Ancora in fase di accertamento le cause dell’incidente mortale ma, secondo quanto emerso dai primi rilievi, ad essere coinvolti sono stati sei mezzi pesanti, due autovetture, un motociclo. Diversi i feriti, tra cui l’altro componente della pattuglia della Polizia, l’Assistente Capo Giuseppe Muscolino, ricoverato in ospedale ma non in pericolo di vita.. Le indagini sono a cura della Sezione Polizia Stradale di Messina.

Riaperto intorno alle 17:00 anche il tratto di autostrada compreso tra Roccalumera e Tremestieri.

 

 

(1585)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *