Messina. Furti in due negozi di abbigliamento del centro. Arrestati due giovani

Arcivescovado arresto furto

Furto aggravato. Di questo si sono resi responsabili due due cittadini rumeni, di 20 e 28 anni, arrestati in flagranza di reato dai Carabinieri della Stazione di Messina Arcivescovado. I due giovani, entrambi residente a Reggio Calabria, hanno rubato capi di abbigliamento in due noti esercizi commerciali situati nel centro di Messina.

La pattuglia dei Carabinieri ha ricevuto una segnalazione giunta alla Centrale Operativa relativa ad furto in atto all’interno di uno dei due negozi. Giunti immediatamente sul posto, i militari hanno bloccato i due ladri prima che riuscissero a darsi alla fuga. Entrambi sono stati sottoposti a perquisizione personale e sono stati trovati in possesso di capi di abbigliamento rubati nel negozio ed anche di altri indumenti sottratti in precedenza in un altro esercizio commerciale di Messina. La refurtiva, del valore di circa 200 euro, è stata restituita ai titolari dei punti vendita.

Per i due malviventi sono scattate le manette e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono statti trattenuti presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Messina Gazzi, in attesa dell’udienza di convalida al termine della quale l’arresto effettuato dai Carabinieri è stato convalidato. Nei confronti dei due ladri è stata applicata la misura dell’obbligo di dimora nel comune di residenza.

(522)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *