Messina. Controlli serrati nel weekend: 13 denunce, 4 sequestri e 30 multe

Foto dei Carabinieri di Messina durante un posto di bloccoMessina. Controlli serrati dei Carabinieri durante il weekend. Ad essere passati al setaccio i quartieri di Camaro, Provinciale, Bordonaro e Giostra.

Numerose le persone denunciate. Nel dettaglio:

  • 2 per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio,
  • 2 per ricettazione,
  • 2 per rifiuto di sottoporsi agli accertamenti sanitari inerenti lo stato di eventuale alterazione psicofisica mentre si trovavano alla guida di veicoli,
  • 1 per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.
  • 3 le persone segnalate alla Prefettura come assuntori di stupefacenti con il sequestro complessivo di 11 grammi di stupefacente del tipo marjuana e cocaina.

Sono state inoltre effettuate 2 perquisizioni domiciliari e 19 perquisizioni di veicoli e controllati complessivamente 115 veicoli e 278 persone. Elevate inoltre numerose sanzioni per infrazioni al codice della strada con il sequestro di 3 veicoli perché privi di copertura assicurativa ed il ritiro di 4 patenti di guida.

Nell’ambito della campagna sulla “sicurezza stradale” è stato dato anche un giro di vite ai comportamenti scorretti degli automobilisti, come il mancato uso del casco, l’uso del cellulare alla guida dei mezzi e il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza sui veicoli. Nell’arco del fine settimana i Carabinieri hanno elevato oltre 30 contravvenzioni, constatando che soprattutto il mancato uso delle cinture di sicurezza alla guida dei veicoli (con 17 sanzioni elevate) continua ad essere la regola meno rispettata della circolazione stradale, soprattutto fra i giovani messinesi (l’80% delle infrazioni riguarda i giovani sotto i 30 anni).

(718)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *