Messina. Rubava dalle auto in sosta: arrestato pregiudicato 43enne

Foto di repertorio, Volante della Polizia di Stato in notturnaMessina. La Polizia ha arrestato, ieri notte, con l’accusa di furto aggravato un 43enne pregiudicato sorpreso a rovistare all’interno di un auto in sosta dopo averla scassinata.

Erano da poco passate le 3.00 quando, sul Viale della Libertà, il pregiudicato Giovanni Furone è stato trovato a sottrarre oggetti da un’autovettura in sosta. A sorprendere il ladro in azione è stato il proprietario del veicolo che ha tempestivamente avvertito la Polizia.

Immediato l’intervento delle Volanti che hanno individuato e bloccato Furone. Inutile il tentativo di nascondersi dietro altre auto e liberarsi della refurtiva, l’uomo è stato arrestato dai poliziotti e il materiale sottratto dall’auto è stato restituito al legittimo proprietario.

Il pregiudicato aveva rubato dal veicolo numerosi oggetti fra i quali la batteria dell’auto, catene da neve, un kit di primo soccorso, due gratta e vinci e una chiavetta USB. L’uomo portava anche un marsupio nel quale gli agenti di Polizia hanno rinvenuto altri arnesi da scasso, tra cui un coltellino, diversi cacciaviti, un martelletto frangivetro.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il reo è stato trattenuto presso le camere di sicurezze della Caserma Calipari in attesa di rito direttissimo.

 

(424)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *