Mazzate contro l’auto di Santagati: gliela distruggono

vigili urbani di spalle per nuovoAncora un atto vile nei confronti di una figura istituzionale a Messina. Biagio Santagati, alla guida del Nucleo Decoro e benessere degli animali della Polizia Municipale, è stato vittima nei giorni scorsi di un gesto deprecabile: ignoti, mentre l’ufficiale era impegnato in servizio, hanno rubato la sua Fiat “Seicento”, parcheggiata nella Zona industriale regionale, e l’hanno danneggiata causando danni per migliaia di euro.

L’utilitaria è stata ritrovata dai carabinieri del Radiomobile a Minissale, con tutti i cristalli in frantumi e con numerosi danni alla carrozzeria. Pare evidente, da una prima osservazione, che i danni non siano stati provocati da un incidente stradale ma da violenti colpi sferrati sul mezzo.

Lo scrive Giuseppe Palomba su Gazzetta del Sud. L'”incidente” di Santagati, segue di pochi mesi quello dell’assessore all’Ambiente, Daniele Ialacqua che, a fine agosto, aveva subito un danno alla vettura: qualcuno, infatti, aveva inciso la parola “cesso” sulla finacata dell’auto di Ialacqua,  mentre questi era impegnato in una riunione nella sede dell’Amam.

Per il commissario Santagati non è comunque la prima volta. Diversi anni fa fu presa di mira la sua Fiat “Punto”:  fecero esplodere una bomba carta contro l’auto.

(715)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *