Malmenava e violentava la moglie. Arrestato 32enne

carabinieri-radiomobile-bellissimaLa aggrediva con pugni e schiaffi, la minacciava e la violentava anche quando era incinta. Poi le lamentele dei vicini di casa che sentono urla e schiamazzi e l’intervento dei Carabinieri della stazione di Terme Vigliatore, che rimangono colpiti dallo stato di profonda prostrazione della donna e la convincono a raccontare tutto. E’ una storia di violenza tra le mura domestiche, di continue vessazioni e umiliazioni, che si è conclusa con l’arresto di un uomo di 32 anni di origini nordafricane,  R. A. le sue iniziali, che è finito in manette  per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e violenza sessuale ai danni della moglie.

Con grande difficoltà e vincendo la vergogna  la donna   ha descritto ai Carabinieri, con grande precisione, tutte le violenze subite nei due anni trascorsi con l’uomo, caratterizzati da sistematiche aggressioni fisiche, abusi sessuali e continue umiliazioni anche durante il suo stato di gravidanza.  Immediate  le verifiche dei militari dell’Arma che hanno permesso dare riscontro alle  dichiarazioni moglie del nordafricano e hanno confermato lo  stato di quasi totale segregazione subito.

(377)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *