Luigi Genovese interrogato dai PM si avvale della facoltà di non rispondere

Luigi GenoveseLuigi Genovese, neo deputato eletto all’ARS e figlio di Francantonio, finito nel mirino della giustizia per il maxi sequestro ai danni della sua famiglia, stamattina si è avvalso della facoltà di non rispondere durante l’interrogatorio del Procuratore Aggiunto Sebastiano Ardita e dal Sostituto Procuratore Fabrizio Monaco.

La stessa scelta è stata fatta da Rosalia Genovese, sorella di Francantonio e da Marco Lampuri, nipote. L’avvocato della famiglia Nino Favazzo ha spiegato che i suoi clienti hanno semplicemente esercitato un loro diritto in attesa di maggiori informazioni sulle accuse.

Il rampollo Genovese è accusato di essere subentrato al padre nel patrimonio di famiglia per evitare che ricevesse una multa da circa 20 milioni di euro dal Fisco Italiano.

 

(314)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *