Lite per un parcheggio finisce nel sangue: duplice omicidio ad Ucria

Il Ferragosto di è tinto di sangue nel comune di Ucria, in provincia di Messina. Una lite per un parcheggio è finita con un duplice omicidio. Le vittime sono zio e nipote, Antonino e Fabrizio Contiguglia, uccisi a colpi di fucile da un uomo che si è poi barricato in una casa del paesino sui Nebrodi. L’uomo è stato catturato nella notte dai Carabinieri.

Il bilancio della tragedia vede anche un ferito, trasportato all’ospedale di Patti e poi trasferito al Papardo di Messina.

Dopo quanto accaduto, ad Ucria ci sono stati momenti di forte tensione tra persone vicine alle vittime e all’omicida.

 

 

(524)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *