Lipari. Aliscafo contro gli scogli: indagato il comandate per lesioni colpose e naufragio

Foto dell'incidente di Lipari - Aliscafo schiantatosi sugli scogliEmesso un avviso di garanzia a carico del comandate Salvatore Arena a causa dell’incidente avvenuto giorno 8 settembre a Lipari.

L’aliscafo, pilotato dal comandate, è andato a sbattere contro gli scogli del promontorio Monterosa ferendo 7 persone: per lui l’accusa è di lesioni colpose e naufragio.

Il natante “Cris M” è stato sequestrato dalla Procura di Barcellona per poter approfondire le indagini, condotte dai Carabinieri in collaborazione con l’Autorità Marittima e la compagnia Liberty Lines.

La compagnia, che ha avviato anche un’inchiesta interna, ha negato la presenza di alcun guasto tecnico del mezzo al momento dell’incidente. A bordo del natante erano presenti 41 persone di cui sette rimaste ferite. Uno dei passeggeri ha, inoltre, riportato un grave trauma cranico e, ad oggi, è ancora ricoverato in coma farmacologico, all’Ospedale Piemonte di Messina.

(175)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *