Li hanno presi. In carcere gli autori del feroce pestaggio al 29enne in via Garibaldi

 

Ad una settimana dalla feroce aggressione ad un ragazzo di 29 anni, avvenuta nella centralissima via Garibaldi di Messina, la polizia arresta i componenti del branco, erano in 5 contro uno, autori del pestaggio.  Si tratta di Giovanni Tavilla, 19 anni, già con precedenti penali per lesioni personali e reati contro il patrimonio, e di 4 incensurati: Alessio Doddis,20 anni; Giosuè Di Stefano, 18 anni; Luigi Bruno, 18 anni; Michele Leggio, 21 anni.

Cinque giovanissimi che per la Polizia, in una sera di inizio estate, hanno massacrato con calci e pugni un ragazzo di 29 anni. Tutti contro uno per una fila saltata davanti alla porta del bagno di uno dei tanti locali della movida messinese, dove la violenza comincia ad essere una componente preoccupante. La vittima era stata ricoverata in prognosi riservata, con varie fratture e un trauma cranico. Le indagini della Polizia, supportate da testimonianze ma in particolare dai filmati delle telecamere di sorveglianza, hanno condotto ai 5 giovanissimi. Tutti in carcere, su decisione del gip Monia De Francesco, misura richiesta dal sostituto procuratore Alessia Giorgianni.

 

(7678)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *