La 14enne violentata in autostrada: anche un parente abusava di lei da quattro anni

polizia buona nuovoLo scorso 19 maggio gli agenti della Polizia Stradale hanno arrestato un pensionato di 75 anni, accusato di abusi sessuali su una 14enne. L’uomo era stato colto in flagrante mentre stava consumando un rapporto completo con la ragazzina all’interno di un’auto in sosta nell’area Bazia dell’autostrada Messina – Palermo.  La vicenda nelle ultime ore ha avuto ulteriori risvolti. Gli investigatori, ascoltando i racconti della giovane vittima, nella giornata di ieri hanno  arrestato un 55enne di Oliveri con l’accusa di violenza sessuale aggravata. L’uomo, parente della ragazzina, avrebbe ripetutamente abusato di lei da quando aveva 11 anni.

Dalle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Barcellona P.G. e dalla Procura presso il Tribunale dei Minorenni di Messina, è risultato quindi  che la 14enne ha ripetutamente subito violenze dai due uomini,  il secondo fra l’altro approfittava della situazione di parentela. Il 55enne è stato trasferito al carcere di Gazzi.

 

(1111)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *