Investita mentre attraversa la strada con figli e nipotina. Trauma cranico per un bimbo di due anni

ambulanzaUna donna che in compagnia dei propri figli e di una nipotina attraversava la trafficatissima via Consolare Pompea, altezza lido Blanco, è stata investita da una Fiat 500 condotta da una donna.
E’ accaduto nella tarda serata di ieri, alle 22,30 circa. La signora aveva in braccio il figlio di 2 anni, e teneva per mano quello più grande e la nipotina.Si accingeva ad attraversare la sstrada quando ha visto arrivare una Fiat 500 che, nonostante l’attraversamento dei pedoni,pare non abbia accennato a diminuire la veelocità. D’istinto la mamma ha spinto il figlio maggiore e la nipote verso il bordo della carreggita, mentre lei, con il piccolo in braccio, sono stati investiti dalla vettura. Immediati i soccorsi dei presenti. Trasportati all’ospedale Papardo i medici hanno riscontrato un forte trauma cranico per il bimbo, frattura per la mamma, ed escoriazioni per il figlio maggiore.
In quel “budello” che diviene il litorale nord nel periodo estivo, per l’intenso traffico automobilistico, ieri sera, poteva essere tragedia.

(54)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *