Incendio ex Sanderson. Panico e preoccupazione tra gli abitanti: molti lasciano casa per sfuggire alla nube nera

tn fiamme1tn fiamme 2Grande panico, ieri, tra gli abitanti di Pistunina, Tremestieri e Contesse, le zone raggiunte dalle colonne di fumo generate dall’incendio, divampato intorno alle 17.30, all’ex Sanderson. La coltre di fumo, denso e nero, ha causato notevoli disagi e tante paure tra i residenti delle zone interessate. Le fiamme, partite dai rifiuti speciali depositati nel cortile della ex fabbrica di essenze e propagatesi ai capannoni adiacenti, hanno reso irrespirabile l’aria. Allarmati i cittadini. In molti hanno preso amici  e parenti e si sono allontanati dalla propria abitazione per l’impossibilità di respirare. Complesso anche il lavoro dei Vigili del Fuoco, occorsi per sedare l’incendio. I rifiuti pericolosi dati alle fiamme hanno infatti rilasciato nell’aria sostanze nocive. I focolai divampati in diversi punti dello stabile hanno reso ancor più impegnativo il loro intervento. Ci sono volute sette lunghe ore per sedare interamente l’incendio, le cui cause molto probabilmente sono di natura dolosa.

 

Foto di Francesco Fabiano

 

(56)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *