Incendi devastano i Nebrodi. A Naso abitanti in strada per sfuggire alle fiamme

fiamme alte nebrodiNaso, contrada Malò, stretta in una morsa di fuoco. Il forte Scirocco che dall’alba di oggi ha toccato il territorio messinese, con temperature alte sino ai 28 gradi, ha fatto scattare numerosi incendi sui Nebrodi. L’area più devastata dai roghi è quella di Naso, i cui abitanti sono fuggiti dalle case minacciate dalle fiamme spinte dal vento. Impegnati Vigili del Fuoco, Guardia Forestale e protezione Civile,  in azione anche i canadair. Parecchie  abitazioni sono state evacuate.

Incendi anche in contrada Colamarco di Castell’Umberto e lungo la Statale 117 a Reitano, che collega Santo Stefano di Camastra a Mistretta.

(575)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *