In crescita il fenomeno della guida senza patente. 13 denunce dei Carabinieri in pochi giorni

Posto di ControlloUna prassi non nuova in città, a preoccupare però sono i numeri: troppo elevati considerato il breve arco di tempo preso in esame. Dai controlli effettuati dai Carabinieri sulle strade messinesi è emerso, infatti, che è sempre più diffusa la pratica della guida senza aver conseguito la patente.  Solo negli ultimi giorni, in particolar modo  nell’area di Camaro e Bisconte, sono stati 13 i casi rilevati di persone alla guida di un mezzo – soprattutto di motocicli – senza patente. In un caso, uno dei conducenti guidava anche in stato ebrezza, motivo per il quale è stato denunciato. Un altro era sotto effetto di sostanze stupefacenti.

Un fenomeno che – a detta degli stessi militari dell’Arma – appare trasversale:  i soggetti fermati appartengono, infatti, a diverse categorie sociali, dall’ambulante al libero professionista, dal minore all’anziano, dall’italiano allo straniero.

Per tutti loro è scattata la denuncia penale prevista dall’art. 116 del Codice della Strada. I conducenti privi di patente rischiano così il pagamento di un’ammenda da 2.257 a 9.032 euro e il fermo amministrativo del veicolo. Inoltre, in caso di atto reiterato, si rischia fino ad un anno di reclusione.

In sette casi su tredici, i mezzi erano privi di copertura assicurativa. Quello delle assicurazioni è un aspetto altrettanto grave – evidenziano i Carabinieri – dal momento che, dall’inizio del mese ad oggi, sono stati sequestrati ben 52 veicoli. 

(76)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *