In 4 assaltano una tabaccheria. Arrestati i minorenni responsabili della rapina

Materiale sequestrato ai rapinatoriArmati di una pistola e di un coltello, in due, con il volto travisato, hanno fatto irruzione nella tabaccheria di Mili Moleti. I rapinatori si sono fatti consegnare, sotto minaccia, circa 500 euro e 50 stecche di sigarette di varie marche. Messo a segno il colpo, si sono poi dati alla fuga a piedi. Sul posto sono immediatamente intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Messina Sud e del Nucleo Radiomobile di Messina che, tramite posti di blocco, controlli dell’intera zona, esame delle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza del quartiere e testimonianze, hanno dato il via alle indagini per risalire all’identità dei due malfattori.

Le ricerche hanno consentito di rinvenire per strada i passamontagna e i maglioni utilizzati dai malfattori, oltre ad alcuni pacchetti di sigarette rubati, ricostruendo in tal modo l’itinerario della fuga. Grazie alle immagini delle telecamere, i militari dell’Arma sono riusciti a risalire all’identità dei quattro soggetti implicati nella rapina.

Infatti, oltre ai due che hanno fatto irruzione nell’esercizio commerciale, un terzo complice ha fatto da “palo” e l’altro è entrato nella tabaccheria con la scusa di comprare alcune caramelle per controllare la situazione. I quattro i rapinatori, tutti messinesi, minorenni e incensurati, sono stati arrestati e nelle rispettive abitazioni sono stati ritrovati il denaro e quasi tutti i pacchetti di sigarette rubati.

(84)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *