Imprenditore condannato a 6 anni per tentato omicidio

tribunale barcellona nuovoIl gup del Tribunale di Barcellona, Salvatore Pugliese, ha inflitto 6 anni di reclusione all’imprenditore barcellonese Biagio Verde, per il reato di concorso in tentato omicidio e detenzione e porto di arma da fuoco.

I fatti risalgono al 14 settembre 2014, quando a Merì il tunisino Adel Hadded, 38 anni, fu colpito da 6 proiettili, che fortunatamente non raggiunsero parti vitali.

Biagio Verde, per l’accusa, aveva accompagnato, sul posto dell’agguato, Antonino Gitto, accusato di avere esploso i sei colpi di pistola calibro 22 contro l’extracomunitario.

Le indagini della Polizia stabilirono come movente l’intrusione della vittima negli affari illeciti di un territorio di non sua competenza.

(175)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *