Guidava armato, arrestato uno dei due uomini gambizzati lo scorso gennaio

IMG-20170125-WA0003Lo scorso 25 gennaio è stato gambizzato insieme al padre sul viale Giostra e per questo motivo andava in giro armato. E’ stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile, il 27enne Paolo Arrigo, che giovedì scorso, durante un controllo, è stato sorpreso con una Beretta calibro 9 X 21,  nascosta nella cintura.

Il giovane stava guidando la propria Smart in compagnia della moglie e del figlio, quando è stato fermato per un controllo. Gli agenti hanno sequestrato l’arma, con matricola abrasa e con un colpo in canna, e altri dodici proiettili nascosti sempre nella cintura. Inoltre, successiva perquisizione nel cortile della sua abitazione ha fruttato la scoperta di oltre 500 grammi di un derivato di canapa indiana. Oltre l’arresto per la detenzione dell’arma, dunque, è scattata anche la denuncia per detenzione di sostanza stupefacente.

Arrigo ha dichiarato di aver acquistato la pistola per difendersi, perché non si sentiva più sicuro dopo quanto successo quella mattina di gennaio.

Il 27enne, fu raggiunto da alcuni colpi di pistola alla gamba, mentre stava vendendo  frutta al di fuori del mercato di Giostra, in compagnia del padre Gaetano, di 55 anni, a cui toccò la stessa sorte.

(615)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *