Gettonopoli Messina. Aggiornamento sulla sentenza: sono tre gli anni di reclusione per Gioveni e Scuseri

tribunale-di-messinaTre anni di reclusione per i consiglieri comunali Libero Gioveni e Nora Scuseri: corretto il dispositivo della sentenza al processo Gettonopoli di lunedì 03 luglio u.s.. Confermato dunque quanto era stato detto verbalmente dalla Presidente del Tribunale di Messina, Silvana Grasso, al momento dell’enunciazione della sentenza: “tre anni” e non “tre mesi”.

La condanna a tre anni di reclusione, dunque, per i due consiglieri comunali: ben più in linea con le pene comminate – quantomeno dal giudizio di primo grado – per gli altri 15 membri del Consiglio Comunale coinvolti nel processo denominato Gettonopoli.

Avevamo già ipotizzato che ci fosse stato un errore nel dispositivo della sentenza che, in effetti, differiva da quanto proferito verbalmente dalla Presidente del Tribunale.

In effetti i 17 consiglieri comunali sono stati condannati per i reati di truffa e falso, tre anni è la pena minima che può essere comminata per questo tipo di imputazione.

Ovviamente è d’obbligo evidenziare che questa sentenza è il risultato del primo grado di giudizio e, in appello, queste condanne potrebbero essere modificate se non addirittura ribaltate.

L’augurio è che la giustizia faccia il suo corso e, se qualcuno ha arrecato danno al Comune e ai contribuenti, se ne paghino le conseguenze.

(336)

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *