Furti in abitazione e aziende agricole. Due denunce per ricettazione

Materiale sequestratoLa piana milazzese, nell’ultima settimana, è stata interessata da diversi furti sia in abitazione che ai danni di aziende agricole, per questo motivo sono scattati i controlli serrati da parte dei Carabinieri. Nella serata di ieri, i militari della Compagnia di Milazzo, all’ingresso dello svincolo A20, hanno fermato e perquisito un furgoncino cassonato con a bordo due soggetti, già noti alle Forze dell’Ordine.

Nel cassone posteriore del veicolo sono stati rinvenuti un gran numero di oggetti risultati rubati: 4 grandi contenitori in acciaio inox per alimenti da 150 litri; vari attrezzi da lavoro tra i quali una sega circolare, una smerigliatrice, un taglia piastrelle, 3 seghe agricole, una carrucola a catena, una rivettatrice, 3 pistole avvita\svita ad aria, un trapano elettrico, una pistola\soffiatore con serbatoio di aria, un Tester\Amperometro elettrico, una saldatrice elettrica; un tritacarne e un passa pomodoro elettrici; 2 pentole a pressione; un bidone aspirapolvere; un’elettropompa da vino; una motozappa e un decespugliatore a motore; un taglia siepe elettrico; telai e ruote complete di diverse bici da corsa; tre amplificatori per auto; un monitor da pc; lettori dvd e vari modem wi-fi e decoder “Sky”; diversi attrezzi e utensili d’acciaio da lavoro.

La refurtiva ˗ secondo gli inquirenti ˗ proveniva sia da furti in abitazione che in aziende agricole o di carpenteria. I due uomini fermati sono stati denunciati per ricettazione. Il conducente, inoltre, guidava senza patente ˗ perché mai conseguita ˗ un mezzo privo di assicurazione.

Tutto il materiale è stato sequestrato e una parte già restituita ai legittimi proprietari.

(74)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *