Filicudi: giovanissimo arrestato dai Carabinieri per possesso di marijuana

Incessante l’attività dei Carabinieri per reprimere lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti nella provincia di Messina: nuovo arresto, a Filicudi, per detenzione di marijuana a fini di spaccio.

Questa volta il merito dell’arresto va ai Carabinieri di Milazzo che, qualche giorno fa, hanno tratto in arresto Giuseppe Maiore, classe ’98, con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Filicudi-arresto-spaccio-marijuanaIl giovane, originario di Barcellona P.G, è stato individuato all’arrivo dell’aliscafo a Filicudi per il suo atteggiamento schivo e decisamente inusuale. I militari dell’Arma hanno immediatamente deciso di fermare il ragazzo, procedendo alla perquisizione personale e del suo bagaglio hanno trovato 185 grammi di marijuana e materiale utile al confezionamento e alla vendita al dettaglio.

Giuseppe Maiore, 20 anni, è stato quindi condotto in caserma, dichiarato in stato da arresto e posto agli arresti domiciliari in via preventiva. La sostanza e il materiale sequestrato saranno sottoposti ad ulteriori analisi da parte del RIS di Messina. A seguito della convalida del fermo, avvenuta ieri, il Maiore è stato sottoposto alla misura cautelare di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

L’operazione, che ha visto l’intervento dei militari della Stazione di Filicudi, rientra in una più ampia gamma di interventi e controlli finalizzati alla repressione dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti nella provincia di Messina. Questa attività dei Carabinieri, intensificata per l’imminente arrivo della stagione estiva, intende bloccare le attività di spaccio di sostanze stupefacenti attraverso indagini e controlli a tappeto in tutti i centri di aggregazione e in particolare gli scali marittimi delle isole Eolie e Milazzo.

Questo arresto va a sommarsi ai sei, avvenuti giovedì scorso, nel comune di Barcellona Pozzo di Gotto durante l’operazione “Movida”.

 

(153)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *